Messaggio dal CEO sull’applicazione dei dazi UE antidumping provvisori

Il 7 maggio 2018 è un giorno che rappresenta un importante spartiacque

La Commissione Europea per il Commercio ha deciso l’applicazione di dazi antidumping provvisori nell’ambito dell’investigazione UE avviata nell’agosto 2017 e riguardante l’importazione in Unione Europea di pneumatici nuovi e ricostruiti per autocarri e autobus prodotti in Cina. E questo è solo il primo effetto relativo all’investigazione antidumping. In luglio ci aspettiamo una decisione analoga sull’applicazione di un ulteriore aggravio per i dazi antisussidi.

I provvedimenti provvisori messi in atto, come indicato nella Gazzetta ufficiale dell’Unione Europea 2018/683 del 4/5/2018, applicati e da pagare a partire dal 7 maggio 2018, prevedono un impatto totale dell’effetto antidumping da un minimo di 52,85 euro a un massimo di 82,17 euro per pneumatico, al quale andrà a sommarsi l’eventuale decisione sui dazi antisussidi in luglio.
Questa misura era attesa fin dall’imposizione della registrazione, a partire dal 1° febbraio 2018, delle importazioni dalla Cina di tutti i prodotti appartenenti a questa tipologia. La decisione definitiva della Commissione sul livello finale di dazi antidumping e antisussidi, verrà presa entro novembre 2018, con un effetto retroattivo, ancora da stabilirsi, sempre a partire dalla data di registrazione del 1° febbraio 2018.

Come sapete – avendoci sostenuto e incoraggiato – Marangoni ha sempre agito con coerenza per una visione di futuro fondato sull’economia circolare attraverso delle regole del gioco leali nel mercato europeo degli pneumatici e della ricostruzione.

Noi di Marangoni vogliamo ringraziare ancora una volta i nostri clienti e tutti gli operatori del mercato che hanno contribuito a raggiungere questo importante risultato.
Vediamo questo giorno come un punto di partenza per cui sentiamo la responsabilità di costruire e affermare una risposta alla domanda del mercato che sia nuova e sostenibile.

Ci sentiremo nuovamente per i prossimi sviluppi. Grazie.

Distinti saluti,

Dino Maggioni
CEO Marangoni

Rovereto, 11.05.2018